Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "chiudi" acconsenti all'uso dei cookie.

Comune di San Cesario di Lecce

San Cesario, la nuova vita del Quartiere Lamia tra integrazione, riqualificazione, rigenerazione

Giovedì, 03 Luglio 2014 Categoria In evidenza

venerdì 4 luglio ore 19 si inaugurano le nuove strutture realizzate con i fondi pirp

San Cesario, la nuova vita del Quartiere Lamia tra integrazione, riqualificazione, rigenerazione

Sarà Angela Barbanente ad inaugurare domani alle 19 le nuove strutture realizzate  con il Pirp. Insieme a lei il sindaco Andrea Romano e l’on. Salvatore Capone
San Cesario, ovvero: come si trasforma e si riqualifica una periferia.
La nuova vita del Quartiere Lamia, caratterizzato dal più rilevante insediamento di case popolari del paese, si apre ufficialmente domani sera, venerdì 4 luglio, alle 19, quando Angela Barbanente, Vicepresidente della Regione Puglia e Assessore all’Urbanistica, inaugurerà gliinterventi che il Comune ha realizzato grazie ai fondi rivenienti da un Accordo di Programma
finalizzato a un Progetto integrato di riqualificazione delle Periferie, sottoscritto nel 2010 tra la Regione e il Comune, sindaco del tempo Antonio Girau.
Un progetto imponente, capace di mobilitare complessivamente oltre due milioni di euro senza espropriare neanche un metro quadro di proprietà privata, e possibile grazie all’impegno di cofinanziamento del Comune che alla realizzazione del Programma ha destinato una grande area pubblica.
Nuova viabilità, ampi spazi trasformati in verde pubblico, un campo di calcetto di quartiere, un centro polifunzionale che, dal 14 luglio, sarà il Centro diurno per minori “Strade nuove”, vera e propria rivoluzione “nelle politiche per l'infanzia e l'adolescenza di San Cesario”, come la definisce Andrea Romano, Sindaco di San Cesario.

Queste le opere che saranno inaugurate ma che non esauriscono l’ampio Programma di riqualificazione che contemplerà successivamente interventi di manutenzione degli Alloggi Iacp per oltre 300mila euro e la realizzazione di dieci case parcheggio per circa 900mila euro. Infine, grazie ad ulteriore risorse rivenienti da premialità (320mila euro), sono stati appaltati i lavori di completamento del Centro Polivalente e di altre aree destinate a spazi verdi. Già realizzate le opere di urbanizzazione e di verde sportivo finanziate con un fondo di rotazione regionale (400mila euro). 
"Dire Riqualificazione delle Periferie”, afferma Andrea Romano, sindaco di San Cesario, “per noi ha significato lavorare in una direzione precisa: ricostituire una relazione viva tra un quartiere periferico e la città, nuova qualità urbana e soprattutto la definizione di nuove funzioni sociali. Un quartiere che per l’Amministrazione Comunale di San Cesario è divenuto anche un laboratorio di sperimentazione sul senso delle periferie e sulla loro integrazione. Si parla tanto di sprawl dal punto di vista teorico. Noi ci siamo esercitati a comprendere come una zona periferica, con tutto quel che questo significa in termini di sfilacciamento urbanistico e abitativo oltre che sociale, potesse divenire invece un nuovo paradigma urbano. Un esercizio messo a punto e avviato dalle Amministrazioni precedenti, e che noi abbiamo completato lungo una linea di totale continuità amministrativa, l’unica peraltro che possa permettere l’attuazione di azioni così impegnative. Una linea che vogliamo implementare, garantendo al Quartiere Lamia ulteriore attenzione. Un elemento va in ogni caso da subito sottolineato: le strutture che saranno inaugurate sono al servizio di tutto il paese, nell'ottica propria della filosofia della riqualificazione e rigenerazione urbana su cui tanto si è spesa l'Assessore Barbanente”. 
“Quando abbiamo immaginato e poi avviato il Programma”, conclude Salvatore Capone, parlamentare pd e attuale Assessore ai Lavori Pubblici di San Cesario, “eravamo convinti che potesse rappresentare un momento fondamentale per l’intera Comunità, sia per le nuove funzioni che si determinavano sia per la qualità dell’intervento. Riaprendo e rafforzando le maglie della relazione sociale, immaginando il Centro Polivalente e gli spazi verdi al servizio di tutto il paese, abbiamo provato ad invertire la relazione centro-periferia, scommettendo su una nuova possibilità. 
Dal modo in cui l’Amministrazione ha attuato il Programma, posso dire che avevamo visto giusto”. 
Così, insieme e oltre taglio del nastro e inaugurazione, l’appuntamento di domani sarà anche un festa, con una curiosa inversione simbolica. Innanzitutto la prima partita nel campo di calcetto, poi visita al nuovo Centro e infine, invece del solito catering, un buffet completamente preparato e allestito dai residenti. Un modo per dire che le forme di socialità, di scambio, di convivialità e di relazione qui sono già di casa. 
Dalla Sede Municipale, 3 luglio 2014

Contattaci

refresh

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

Comune di San Cesario di Lecce

Comune di San Cesario di Lecce

Piazza Garibaldi, nr. 12
C.a.p. 73016 - San Cesario di Lecce

Tel. 0832.205366 - Fax 0832.205377

Cod. Fisc. 80009690753 - P.iva 01108890755


Servizio di fatturazione elettronica - Data avvio del servizio: 31.03.2015

Codice Univoco ufficio: UFULUA - Nome dell'ufficio: Uff_eFatturaPA

Regione dell'ufficio: Puglia - Provincia dell'ufficio: LE

Comune dell'ufficio: San Cesario di Lecce

PEC: protocollo.comune.sancesariodilecce@pec.rupar.puglia.it